Degustazione del mese

È l'intuizione attorno alla quale abbiamo costruito il nostro sito: le avventure del gusto sono eventi culturali e quindi essenzialmente sociali. Si possono talora apprezzare in solitudine, ma all'interno di un contesto più o meno condiviso di parametri e di valori; meglio ancora se c'è la possibilità di confrontarsi e, magari, in apprezzabile compagnia.
Ecco allora che periodicamente (il mese non sarà sempre rigidamente osservato)  racconteremo le degustazioni condotte del nostro staff assieme a qualche eventuale competente ed appassionato compagno di strada.
Accompagneremo queste note con le informazioni minime che ci parranno indispensabili a fornire le coordinate per capire ed apprezzare.
Perché, infine, chi ci visita possa verificare e liberamente condividere e dissentire, abbiamo pensato ad una coerente e conveniente offerta di prodotti.

Ci emozioniamo per emozionarvi

Ricominciamo dal fondo

le bollicine ridotte all'essenziale

La location che accoglie la nostra degustazione è il dehors del del Bar Keaton di San Bonifacio, in Via Vittorio Veneto: còcolo, ossia piccolo e grazioso, direbbe un veneziano. Protagonisti sono i vini frizzanti rifermentati in bottiglia sui lieviti, che meglio saranno esposti come tipologia nel riquadro sottostante.

Conoscere per capire

Antico e trendy al tempo stesso

ANTICO

Possiamo chiamarlo col fondo alla maniera contadina, sur lies o sui lieviti nel linguaggio degli enotecnici, metodo ancestrale per il compiacere gli antropologi: parliamo in ogni caso di un vino antico riemerso dalla memoria e da primitive pratiche di cantina per conquistare la generazione dei social networks.

...e ora emozionatevi con noi

Sui lieviti: 3 bollicine 3

Sono solo tre i frizzanti col fondo scelti per la periodica offerta, perché sono vini da introdurre nella quotidianità e quindi vogliamo che ne possiate  riassaggiare subito qualche bottiglia per familiarizzare con la loro beva briosa e accattivante. Potrete anche così, se le nostre argomentazioni vi hanno convinto ma non ne avete esperienza diretta, provarne per un raffronto qualcuna con i lieviti mantenuti in sospensione.

La tua mail